Alessandro Robotti

alehalfa [at] yahoo.it

Nasce ad Alessandria il 15/04/1968. Diplomato in Chimica Industriale. I primi passi nel mondo dell’astronomia li muove nel 1999 con il classico C8, dedicandosi alla fotografia deep sky, prima utilizzando una reflex analogica e poi passando al CCD, un ST7 acquistato negli USA. Ma nonostante i buoni risultati l’inquinamento luminoso della zona in cui abita rende praticamente impossibile la ripresa deep sky con buoni risultati. A questo punto cambia interesse e attrezzatura: acquista un rifrattore Pentax SDHF 105 mm f:6.7 e un Coronado SolarMax 60, dedicandosi esclusivamente all’imaging solare in luce bianca e in Hα, producendo materiale di alta qualità.

Strumentazione attuale:

  • Telescopi:
    • Rifrattore Tecnosky in carbonio 80/560mm f7
    • Rifrattore Tecnosky 70/420 f6
    • Astrografo Ritchey Chretien GSO 152/1400 f9
    • Maksutov Cassegrain 150/1800 f12
    • Lunt Solar Systems LS100THa
  • Montature:
    • Montatura Celestron CGEM
    • Montatura Skywatcher AZ-EQ5 GO TO
  • Sistemi di acquisizione di immagini:
    • Lumenera Infinity 2.1 a colori
    • Camera CCD Point Grey Chameleon B/N
    • Telecamera ccd Watec 120N+ 0.00002 lx
    • Camera CCD Celestron Skyris 445M
    • Prisma di Herschel
Condividi su Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone