Andrea Malvezzi

andrea_malvezzi

andrea.malvezzi [at] gmail.com

Nato a Tortona il 21 Dicembre 1984. Residente ad Arquata Scrivia, diplomato come perito elettronico all’Istituto tecnico G. Ciampini di Novi Ligure.

La mia carriera di astrofilo inizia intorno al 96/97 quando, dopo aver letto libri e libretti vari, mi comprai (anzi, mi feci comprare) il mio primo telescopio. Niente di eccezionale ovviamente, un Celestron firstscope 60/700 su montatura altazimutale. Con quello riuscii ad osservare solamente giove e saturno e la luna… che ovviamente era anche il mio bersaglio preferito.

Dopo qualche anno la passione si affievolì per qualche anno, finché 4 anni fa circa riaffiorò la voglia di riguardare dentro ad un tubo… mi rinfrescai un po’ la memoria (stavolta con internet era tutto più facile) e scelsi il telescopio… uno newton Skywatcher 150/750 su eq3.2. Più tardi capii che non era lo strumento più adatto e comodo per l’osservazione planetaria (quella che all’epoca più mi interessava) e quindi sostituii il tubo con un Maksutov Skywatcher da 127 mm, montato sempre sulla stessa eq3.2.

Andando avanti trovai un dobson da 20 cm Geoptik usato ad un ottimo prezzo da affiancare al mak proprio mentre la voglia di deepsky pian piano cresceva… lo acquistai ma lo rivendetti dopo poche osservazioni per la curiosità di avere uno strumento goto. Trovai un Celestron nexstar 8 usato, anch’esso ad un ottimo prezzo… Purtroppo però, per un visualista (quale sono) i centimetri sono la cosa più importante…quindi vendetti rinunciai al goto per salire con l’apertura…quindi ritornare al dobson fu d’obbligo! Stavolta però i centimetri erano 30 e il telescopio un Meade Lightbridge da 12″! Ottimo strumento che mi ha fatto divertire parecchio…ma che purtroppo mi ha fatto capire che anche 30 cm erano pochi…e così via verso i 40!

Ora ho un Dobson RP Astro da 16” e penso (anzi spero!!) che per un pò sarà il mio strumento principale! Negli anni intanto ho venduto anche il glorioso mak 127 a scapito di un piccolo apo, un 66ed che uso come cercatore e come setup da zaino! Ho anche una piccola passione per i binocoli…al momento possiedo un Canon 10×30 Stabilizzato (che non mi abbandona mai durante le uscite), un 20×80 e l’ultimo arrivato…un 20-30-37×100 a con visione a 90°! E per divertirmi di giorno un bel Coronado PST

Per ora è tutto…

malve_rp1 malve_rp2 malve_rp3

Condividi su Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone